venerdì 29 novembre 2013

Dumble in A Box - Emulatore ampli Dumble a pedale

Ennesimo emulatore, questa volta dei famosi ampli Dumble.

La nuova versione a QUESTO LINK.

Chi non vorrebbe il suono degli amplificatori più sognati e costosi che esistano, il suono di Santana, Stevie Ray Vaughan, Robben Ford e altri?
Chiaramente non è così facile ma ci ho provato comunque, visto anche il successo che hanno i pedali che costruisco e che emulano i vari Marshall, Fender, Vox, Mesa Boogie, Soldano ecc.

Progettare un emulatore è più semplice di quello che si creda, tutto parte dall'utilizzo di quella che si chiama "Valvola di Fetzer" e cioè l'emulatore di uno stadio di preamplificazione valvolare fatto con un FET, un transistor particolare la cui "curva caratteristica" è la più simile a quella di una valvola.
Partendo da questo "mattone" non si fa altro che sostituirlo alle valvole presenti nello schema originale dell'ampli che si vuole emulare mantenendo inalterati tutti gli altri valori dei componenti.

Per un Dumble è ancora più difficile perchè non esiste uno schema fisso dato che non sono costruiti in serie e sono fatti "su misura" seguendo le richieste del cliente, quindi lo schema che ho utilizzato è un pò un sunto di quelli che si trovano in rete.
Più orientato verso quelli anni 70 quando Mister Dumble modificava radicalmente i grossi Fender Black Face (il suo cavallo di battaglia erano i vecchi Twin a 2 canali separati), dove modificava l'equalizzazione del primo canale aggiungendo i famosi 3 switch e aggiungeva la possibilità di mettere il secondo canale in cascata (serie) al primo realizzando quello che è a tutti gli effetti un moderno canale Lead (distorto).


Come suona :
Onestamente io come il 99,99% di voi un ampli Dumble originale non l'ho mai potuto provare, forse qualche fortunato l'ha ascoltato suonato in concerto da qualche grosso nome.
Però facendo l'assistenza italiana della Ceriatone ho messo le mani in diversi cloni della ditta indonesiana e non sono mai stato particolarmente colpito anzi............., ovviamente dare come al solito la colpa al fatto che è materiale asiatico è troppo semplice.
A mio parere il problema con la roba fatta "su misura" è sempre quello; se ti vai a far fare le scarpe su misura dal mastro calzolaio di Casette D'Ete che le fà per il Principe del Galles le paghi 2000 euro ma sei soddisfattissimo, poi se le presti al tuo amico gli vanno strette in punta e lui non li spenderebbe mai tutti quei soldi per delle scarpe che non gli vanno bene.

Tornando al pedale il suono rassomiglia non poco ai cloni che ho provato, bello corposo e ricco, spazzi da un pulito veramente simil valvolare ad un distorto bello pieno, con un bel sustain.
Io sono soddisfatto anche perchè è una spanna sopra a tutti quei pedali (Zen Drive in primis) che "dicono" suonino come un Dumble.




2 commenti:

  1. Ciao Andrea. ..quanto costa un dumble spedito a Roma?
    mauro. onofri@yahoo.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. viene 120€ + 10€ di spedizione.
      Contattami alla mail del negozio :
      info@guitarsandco.it

      Elimina