mercoledì 30 aprile 2014

Nuovo look - Dual Marshall in a Box

Un'estetica alternativa per il Dual Marhall in a Box, questa volta che monta il Catalinbred Dirty Little Secret (prima versione) accoppiato al solito BrownSound.


martedì 22 aprile 2014

Nuovo look - Marshall in a Box - Catalinbred Dirty Little Secret clone

Un look alternativo per il clone della prima serie di Dirty Little Secret (DLS per gli amici) della ditta americana Catalinbred.
Palesemente derivato da un progetto che girava in rete chiamato Marshall in a Box, studiato per emulare con i soliti stadi a Fet la distorsione dei vecchi Marshall a valvole.
Lo switch ne cambia il timbro e la quantità di distorsione passando da un suono "Plexy" a uno più di ispirazione "JCM800".



venerdì 18 aprile 2014

Nuovo look - Electro Harmonix Civil War / Green Russian Big Muff Clone

Niente di chè, per la nuova serie ho usato un trasparente opaco più simile all'originale :


Purtroppo il flash rende il tutto più slavato, nella realtà è un verde più scuro.

Ma a parte la leggera miglioria estetica approfitto per segnalare il fatto che ho trovato i diodi originali ex CCCP militari che erano montati su tutte le versioni russe, i KD512 diodi ad impulso quindi particolari.
La curiosità di provarli mi è venuta dopo che ho letto sul sito di Kit Rae, il maggior conoscitore dei Big Muff su internet, la seguente frase :
 The original Silicon diodes used were Russian KD521A and KD521V types, no longer made. 
IN914 (shown on the schematics) or 1N4148 are approximate modern equivalents, but are not identical. 
The differences are minor, but diode types do affect the sound frequencies that are clipped.

La differenza di suono è minima ma c'è e per coerenza non potevano mancare e si vanno ad aggiungere ai transistor originali, i condensatori e le resistenze dello stesso tipo e materiale degli originali.
Come al solito per chi ha già acquistato le precedenti versioni l' upgrade è gratuito.

Ne ho presi 300, visto che ne servono 4 ogni Big Muff per un pò non mi mancano.







giovedì 10 aprile 2014

Restauro - Jimmy GS Electro Fuzz

Mi hanno portato un pedale made in Cesena, credo sia uno di quelli fatti per il Jimmy Guitar Shop negozio che penso ormai chiuso da alcuni anni.

E' un doppio fuzz, me l'hanno portato in uno stato pietoso con tutti i potenziometri con l'alberino spaccato, del resto quando si usano quelli in plastica un colpo trasversale (vedi un bel calcione) li spacca con facilità.


Avevano montato tutti i potenziometri saldando anche la carcassa alla scheda, un lavoro veramente di c.... smontarli tutti e ovviamente un bel passatempo per chi li costruiva.


Il suono è apprezzabile per dei transistor al silicio, abbastanza naturale anche se si sentono i soliti effetti di gate dovuti ad un'imprecisa scelta dei valori delle resistenze che determinano la polarizzazione dei transistor (il bias).
Se qualcuno ha qualche notizia in più è il benvenuto, non ho trovato praticamente nulla su internet, non devono avere avuto un gran successo di vendite.




sabato 5 aprile 2014

Nuovo look - Fulltone '69 fuzz face clone

Nuovo look per il mio clone del Fulltone '69.
Visto che il nuovo mantra che mi ripetono all'ossessione è "non puoi farlo più piccolo ?", ho fatto anche una versione Compact, (quando le dimensioni del circuito lo permettono perchè no).


Il prezzo base rimane 100euro, con montati i soliti transitor AC128 come ho montato fin'ora o gli americani della serie 2Nxxx come monta ora Fulltone nel suo MKII (il Compact a SX) :


Oppure 130euro con gli originali NKT275 :


Resta la possibilità di avere montato di serie il circuito per l'inversione di polarità che permette di alimentarli in catena con altri effetti standard con 10euro in più.

mercoledì 2 aprile 2014

Nuovo look : Marshall in a Box Dual

Un'estetica un pò più curata per un mio cavallo di battaglia, l'accoppiata Plexy Drive - Brown Sound, entrambi leggermente modificati per avere un miglior controllo sui bassi (le modifiche sono nate proprio per venire incontro ad un mio cliente che li usa con una Telecaster).


martedì 1 aprile 2014

Fender DeLuxe Reverb @ '65 Black Face DeLuxe Reverb

Un'altra conversione totale di un ottimo amplificatore, il Reissue '65 DeLuxe Reverb della Fender riportato all'originale layout con tagboard point to point.


Eliminati completamente i 2 PCB del circuito e dei potenziometri :





Sostituiti tutti i componenti con materiale di assoluta qualità, resistenze ad impasto di carbone, condensatori Mallory e Sprague Made in USA.
Sostituiti tutti i potenziometri con i reali valori d'epoca e le prese jack con gli originali Switchcraft Made in USA


Ricablato tutto con cavi Vintage Cloth :
Spostate anche le prese RCA del reverbero sul pannello posteriore come nell'originale e ovviamente sostituite le valvole con materiale NOS anni 60/70.