mercoledì 28 maggio 2014

Nuovo look : Fulltone OCD Clone

Su richiesta una versione rossa e serigrafata dell'OCD di Fulltone, ennesimo overdrive dal circuito riconducibile a quello di un Tube Screamer.


Nell'arco degli anni sono uscite 4 versioni dello stesso pedale, la mia è l'ultima ma le differenze sono minime per lo più riguardano l'efficacia del tono, del gain e del controllo di volume.


sabato 24 maggio 2014

Joe Bonamassa in a Box - Tribute pedal.

Questa è veramente una richiesta particolare scaturita dalla passione di un mio cliente per la musica e i suoni di Joe Bonamassa .

Joe utilizza un paio di amplificatori ovviamente estremamente costosi (più per un fatto di marketing che di effettiva qualità, è l'effetto Re Mida della musica, metti in mano a un artista famoso l'amplificatore di un buon artigiano e il prezzo lievita a dismisura) che possono essere ricondotti al suono di un Dumble e al suono della Plexy Marshall.
Ma non basta, il buon Joe all'occorrenza miscela anche i suoni creando il suo suono distintivo saturo ma anche molto dinamico.

Quindi la richiesta del mio cliente è stata quella di avere un pedale doppio con un'emulazione Dumble (GasPedals Dumbell) e un'emulazione Marshall (Catalinbred Dirty Little Secret V.1), con la possibilità però di poterli miscelare.
E qui viene il bello, miscelare non significa sommare ma proprio usarli in parallelo come se fossero due canali di un mixer, con il relativo controllo di Blend.
Molto più facile a dirsi che a farsi, i problemi di progettazione sono innumerevoli, rotazioni di fase, interazioni tra i canali, disturbi e fruscii vari e non per ultimo le infinite commutazioni con i relativi Led.
Dopo essermi arrovellato il cervello e perso ore a cercare un qualche progetto in rete mi sono reso conto che non c'era nulla che facesse al mio caso, o erano circuiti che miscelavano all'occorrenza il suono di un secondo pedale ad un primo fisso (loop parallelo) o miscelavano il suono di 2 fonti ma senza prendere in considerazione la possibilità di usare i 2 pedali singolarmente.

La soluzione che ho trovato è stata quella di avere una rete di buffer fissi pre e post ai circuiti dei pedali singoli, con la possibilità di escludere i singoli circuiti.
I buffer mi permettono di avere meno interazioni possibili rendendo veramente indipendenti i 2 circuiti che finiscono per "riunirsi" solo in uscita con il risultato di avere veramente il suono che si avrebbe microfonando i 2 amplificatori e mixandoli dal banco.




Sempre su richiesta è stato aggiunto un boost di gain sui medi per la parte Marshall e la commutazione del cosidetto "Boost" dell'originale Dumbell a switch e non a pedale.


Come si può vedere dalla successiva foto il pedale è veramente complesso e un montaggio allo stato dell'arte è indispensabile per evitare fischi e ronzii che si innescano quando troppi fili passano troppo ravvicinati.
Per capirci il circuito più grande e proprio quello che mi sono progettato per la miscelazione dei suoni ( in alto a DX).


mercoledì 21 maggio 2014

Nuovo look - Electro Harmonix 73' Violet Ram's Head Big Muff Clone

Look serigrafato per il mio clone del Big Muff del 73 conosciuto come Violet Ram's Head.
Per capirci quello usato da Gilmour in "Dark side of the moon".


Al solito transistor originali d'epoca, resistenze e condensatori dello stesso tipo e materiale ecc ecc.


martedì 13 maggio 2014

Nuovo look - Zvex Super Hard On revisited

Il mio clone del famoso Boost di Zvex, migliorato non poco per quanto riguarda il filtraggio dell'alimentazione e il rumore di commutazione, ovviamente il suono rimane inalterato compresa la caratteristica del rumore di "sfregamento" del potenziometro del volume (Crackle OK come scritto sui pedali di Zvex) dovuto al fatto che sul potenziometro è presente una tensione.


Cuore del circuito il Mos-Fet per piccoli segnali BS170


sabato 10 maggio 2014

Mod - Pigtronix Philosopher's Tone @ Germanium Gold LTD

Piccola modifica per trasformare il Pigtronix Philosopher's Tone nella più rara versione Germanium Gold Limited.

Si tratta solo di sostituire un semplice diodo al silicio 1N4148 con un diodo al germanio 1N60 in serie ad un Led rosso e di sostituire il chip 4558 della Texas Instrument con il pari modello della Japan Radio Corp. (da Ti4558D @ JRC4558D)


La modifica ammorbidisce e arrotonda il suono distorto e la compressione.

venerdì 9 maggio 2014

Baldwin Burns Buzzaround clone

A grande richiesta il clone del Buzzaround, fuzz mitico costruito originariamente in pochi pezzi in Inghilterra dalla Burns (poi acquistata dall'americana Baldwin Organs).


Il pedale originale montava dei transistor al germanio particolari, gli NKT213 molto simili ai più famosi NKT275, praticamente erano una versione degli stessi con gain medio più basso.
Dato che è difficilissimo trovarli e impossibile averli selezionati (tralasciano il prezzo che è simile a quello dei 275 selezionati) è facile sostituirli con gli originali NKT275 selezionati per avere un basso gain.

Tutto il circuito è montato su Tag Board come l'originale, con resistenze ad impasto di carbone e condensatori vintage, una piccola opera d'arte.


La versione con gli originali NKT275 viene 140euro, una versione con transistor equivalenti più economici 120euro.