sabato 22 febbraio 2014

Monolith Oracle Fuzz "quasi" clone.

Questo pedale ha avuto una gestazione strana, è nato da un'incasinamento in fase di verniciatura.
Dovevo colorare d'oro un pedale e mi sono ritrovato con la bomboletta difettosa, che però prima di spirare con un penoso sibilo mi aveva fatto una bella chiazza di schiuma dorata, allora tra qualche moccolo ci ho spruzzato il color rame.
Il risultato è stato superiore alle aspettative, e ci voleva poco pensavo di buttarlo, un color rame con "crateri" dorati, roba da chimico pazzo.

E' rimasto li un pezzo mentre pensavo a cosa montarci quando mi è capitato per le mani lo schema dell' Oracle Fuzz della Monolith.

La Monolith è una ditta americana che costruisce prevalentemente casse per chitarra e basso ma anche qualche pedale, ovviamente a prezzi veramente ALTI.
Per capirci l' Oracle Fuzz (non più in produzione) veniva 350$
Ma vi posso assicurare che buona parte di quei soldi sono veramente dovuti visto che il montaggio e i componenti sono veramente rigorosi e quando ci vuole bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare.

Per questo ho scritto "quasi" clone visto che mi sono limitato a clonare il solo circuito senza utilizzare gli stessi componenti originali, il risultato è comunque ottimo e "ad orecchio" simile ai sample ascoltati.


L'originale monta transistor al germanio OC75 / OC76 ovviamente molto costosi e difficilmente trovabili, io mi sono limitato a un'ottima coppia di OC72 / OC74 più economici ma meglio selezionabili perchè acquistabili in quantità decenti.
Pur essendo un'evoluzione di un classico Fuzz Face ci sono un sacco di migliorie :
Non è presente il controllo classico di Fuzz, ma il Density che è un gain in ingresso.
E' stato aggiunto il Color che è un canonico tono in uscita e lo switch per boostare i medi.
Inoltre il circuito è stato arrangiato per poter essere alimentato in catena ad altri effetti con un normale 9V tipo Boss.
Ovviamente suona meglio con una bella pila zinco-carbone ma chevvelostoadì ? ormai dovreste averlo capito.


3 commenti:

  1. Perché le zinco-carbone suonano meglio? Nel 2014 ha senso usarle?

    RispondiElimina
  2. Su tecnologia del 2014 ovviamente no ma su di un circuito degli anni 60/70 ha un suo perchè come ho spiegato in un post precedente :
    http://giovanettihandwired.blogspot.it/2013/10/batterie-zinco-carbone-per-fuzz.html

    RispondiElimina
  3. Grazie della risposta!

    RispondiElimina